Descrizione Progetto

Cliente

COSAP Consorzio Stabile Appalti Pubblici

Luogo

Miano (Na)

Attività

Progettazione esecutiva

Inizio / Fine attività

2018

Descrizione dell’intervento

  • Le residenze

    Il progetto esecutivo delle Residenze sorge all’interno della “La Birreria” dove si prevede il recupero di parte dell’ex stabilimento della Birra Peroni.
    L’intervento edilizio consiste nella realizzazione di due diversi edifici, definiti come blocco R1 e R2, e si articolano su differenti livelli.
    Il blocco R1 si compone di 7 livelli fuori terra mentre il blocco R2 di 4 livelli. Il livello interrato è comune ai due blocchi residenziali e destinato a parcheggio.

  • Distribuzione funzionale

    Considerato il mutamento del mercato immobiliare rispetto a quello del periodo a cui risale

    la redazione del progetto del PUA, la società proprietaria, Media Com srl, ha manifestato  l’esigenza di introdurre adeguamenti al progetto principalmente orientati ad aggiornare la distribuzione interna degli appartamenti. In particolare sono state ravvisate puntualmente  soluzioni distributive relativamente alla posizione degli spazi cucina, degli spazi giorno e dei servizi.

    Di seguito sono descritte le nuove soluzioni progettuali che costituiscono una risposta alle esigenze di ottimizzazione del progetto originario. Le nuove soluzioni non comportano una

    variazione del numero di unità abitative, quanto, piuttosto, una più razionale distribuzione degli spazi e la dotazione minima di un bagno dotato di finestra per ogni appartamento. La variante interviene sul disegno dei tramezzi interni, difatti risultano inalterate le sagome del fabbricato, le strutture portanti, i corpi scala e gli ascensori. Le modifiche interne hanno comportato un nuovo disegno dei cavedi per il passaggio degli impianti idrico-fognari e di ventilazione meccanica degli angoli cucina e dei bagni.

    Per ottimizzare l’uso degli spazi, sono state previste lievi variazioni nei prospetti, che comportano in pochi casi l’aggiunta di finestre e in altri lo spostamento di quelle esistenti.

    La nuova configurazione rispetta l’impostazione architettonica del progetto originario, basata sull’alternanza di partiture piene (intonacate o in mattoni facciavista) e di bucature “a tutt’altezza”.

    In merito al numero di unità abitative, il progetto prevede un totale di 306 appartementi distinti in num. 202 per il blocco R1 e num. 104 per il blocco R2,

  • Sistemazioni esterne

    Le aree esterne dei due blocchi residenziali R1 e R2 sono definite con percorsi interni pavimentati e delimitati da aiuole condominiali.
    Le aree condominiali scoperte sono illuminate con pali e segnapassi che definiscono i percorsi.
    Il progetto degli spazi esterni di uso pubblico, prevede l’inserimento di pergolati metallici con lo scopo di creare delle zone d’ombra e degli spazi di sosta.
    Gli ingressi ai vari nuclei scale-ascensore delle residenze sono identificati attraverso portali rivestiti in lamiera metallica e che riportano l’indicazione della scala (A,B,C, ecc). Il progetto delle aree esterne ha inoltre contemplato la possibilità di accesso del veicolo dei vigili del fuoco in caso di pericolo, al aquale è stato dedicato apposito percorso interno al cortile del corpo R1.